AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO
DI UN INCARICO DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO

FONDAZIONE ISTITUTO CRISPOLTI

TODI

 

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO

Il Presidente della Fondazione Istituto Crispolti con sede in Todi, Via Cesia, 96

 

RENDE NOTO

 

che in ottemperanza alla Deliberazione del Consiglio di Amministrazione N. 9 del 31/5/2018, viene

avviata una selezione pubblica per il conferimento di un incarico di collaborazione per le funzioni di Direttore secondo il vigente Statuto della Fondazione

 

ART. 1 – OBIETTIVO E OGGETTO DELL’INCARICO E PREREQUISITO

La Fondazione intende individuare una figura per assegnare le funzioni previste dal vigente Statuto (v. allegato).Per partecipare alla selezione è necessario condividere i valori di riferimento della Fondazione come da Statuto.  La disciplina dei rapporti prevede un periodo di prova di 6 mesi con Contratto a tempo indeterminato per ore 12 di lavoro settimanale, stipendio lordo di 960,00€ circa (Retribuzione in base a CCNL UNEBA).

 

ART.2 – REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Per l’ammissione alla selezione per il conferimento dell’incarico ciascun candidato dovrà essere in

possesso dei seguenti requisiti e titoli:

Formazione professionale richiesta:

1) Diploma di laurea vecchio ordinamento oppure laurea specialistica ex DM 509/1999 o laurea magistrale ex DM 270/2004  in materie economiche o giuridiche ;

2) Valutazione di pregressa esperienza lavorativa

Competenze richieste

  • Legislazione del lavoro e amministrazione del personale
  • Legislazione fiscale e tributaria con riferimento alle fondazioni no – profit;
  • Legislazione dei contratti e della privacy
  • Contabilità e bilancio

 

Altri Requisiti

  1. a) cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  2. b) godere dei diritti civili e politici;
  3. c) idoneità fisica al servizio da espletare;
  4. d) non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano

l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti

nel casellario giudiziale;

  1. e) di non essere sottoposto a procedimenti penali;

 

ART.3–MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro le ore 24 del giorno 12 luglio 2018

attraverso una delle seguenti modalità:

-a mano, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 11.30, presso la Fondazione in Todi, Via Cesia 96 (anche a mezzo corrieri e con rischio a carico del mittente);

– tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: istitutocrispolti@pec.it;

– tramite raccomandata A/R all’indirizzo sopra indicato (con rischio a carico del mittente).

Alla domanda devono essere allegati:

-curriculum vitae;

-copia di un documento di riconoscimento con apposta la data e la propria firma autografa.

-dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà secondo il modello allegato al presente atto;

I candidati dovranno dichiarare, pena l’esclusione, sotto la propria responsabilità, secondo le

modalità di cui al D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445,consapevoli delle sanzioni penali in caso di

dichiarazioni mendaci di cui all’art.76, del medesimo D.P.R.:

-il cognome, il nome, la data e il luogo di nascita;

-il codice fiscale;

-la residenza;

-il possesso dei requisiti di ammissione cui al presente avviso;

-l’indirizzo e il recapito telefonico per eventuali comunicazioni inerenti la procedura comparativa.

Nella domanda di partecipazione, il candidato deve autorizzare la Fondazione, ai sensi del

D.Lgs. 196/2003, al trattamento dei dati personali contenuti nella dichiarazione di interesse.

Non saranno prese in considerazione le domande che perverranno alla Fondazione oltre il termine indicato al precedente primo comma.

 

ART.4 –MODALITA’ DI SELEZIONE

Il presente avviso è pubblicato nel sito della Fondazione.

La selezione avverrà come segue: verificata la sussistenza dei requisiti, si terrà un colloquio con i candidati da parte o di due membri del CDA, ovvero da parte di un soggetto terzo nominato dal CDA.

Al termine del colloquio, il consiglio di amministrazione predisporrà la graduatoria finale di merito, che verrà approvata con provvedimento dal Consiglio di Amministrazione e pubblicata sul sito della Fondazione al seguente indirizzo web www.fondazionecrispolti.it

 

ART. 5 – DURATA DELL’INCARICO, SEDE E CORRISPETTIVO

L’incarico, dopo un periodo di prova di mesi 6, dal 01 settembre 2018 al 28 febbraio 2019, sarà a tempo indeterminato.

La sede dell’incarico sarà presso la sede della Fondazione con un monte orario di 12 ore settimanali.

Il corrispettivo lordo mensile per lo svolgimento del progetto oggetto di collaborazione è determinato in complessivi € 960,00.  Il compenso spettante all’incaricato è erogato mensilmente.

Per quanto non riportato si fa rinvio al CCNL UNEBA nonché al vigente Statuto.

 

ART.6 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Tutti i dati personali trasmessi dai candidati con le domande di partecipazione saranno trattati

esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura, nel rispetto del D. Lgs.196/2003. A tal fine, il candidato deve espressamente autorizzare la Fondazione all’uso dei propri dati

personali con consenso espresso informato.

 

ART.7 – DISPOSIZIONI GENERALI E FINALI

L’Amministrazione si riserva il diritto di modificare, prorogare o eventualmente revocare il presente avviso a suo insindacabile giudizio.

Per informazioni circa il presente avviso, rivolgersi a: Valeria Fioravanti , dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:45 alle ore 12:45, presso la Fondazione in Todi, Via Cesia 96 o telefonicamente ai numeri  0758942809 / 3294258615.

 

Il Presidente

+SER Mons. Benedetto Tuzia

Allegati n.3

  • Stralcio Statuto vigente riguardante la figura del Direttore
  • Finalità associazione (da condividere per aderire al Bando)
  • Modulistica

 

Allegato 1 – Stralcio Statuto vigente riguardante la figura del Direttore

 

Art. 11

Alle adunanze del Consiglio di Amministrazione partecipano, senza diritto di voto, il Segretario, il Direttore, il revisore Unico, e, se richiesto per le specifiche materie, i dipendenti.

 

Art. 14 – Direttore Amministrativo

E’ nominato dal Consiglio di Amministrazione tra persone in possesso di competenze professionali nel campo giuridico-amministrativo, della organizzazione  e del settore economico-finanziario (accertate tramite titoli, curriculum vitae ed apposite procedure di selezione).

Il Consiglio di Amministrazione determina i criteri di selezione, le modalità di nomina e la misura del compenso da attribuire per la funzione.

Il Direttore Amministrativo, oltre a rispondere del suo operato al Presidente della Fondazione, svolge le seguenti funzioni:

         Attua le disposizioni e gli indirizzi deliberati dal Consiglio di Amministrazione;

         Redige i processi verbali delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione, che saranno firmati dal Presidente e da lui stesso;

         Dirige le attività amministrative e finanziarie della Fondazione;

         Predispone, per il Consiglio di Amministrazione, gli schemi di bilancio di previsione e consuntivo annuali;

         Assume impegni di spesa nei limiti degli stanziamenti previsti dal Bilancio di previsione;

         Firma gli ordinativi di pagamento e le riversali di incasso;

         Firma la corrispondenza e gli atti che non siano di competenza del Presidente;

         È responsabile del protocollo;

         È responsabile della pubblicazione nel sito istituzionale e all’albo online del Comune di Todi, e della trasparenza degli atti della Fondazione;

         È responsabile del sito web della Fondazione e delle altre forme di comunicazione che il CdA adotterà;

         Collabora con il Presidente per tutte le necessità della Fondazione;

         Assiste le adunanza del Consiglio di Amministrazione, senza diritto di voto.

In caso di assenza o di impedimento, le relative funzioni sono svolte secondo le indicazioni del Consiglio di Amministrazione.

 

Allegato 2 – Finalità associazione

 Art. 5 – Finalità e scopi

La Fondazione non ha fini di lucro ed ha lo scopo di:

– di provvedere gratuitamente, secondo i propri mezzi, al ricovero, mantenimento, educazione morale e fisica, istruzione civile e religiosa ed avviamento al lavoro di minori orfani in stato di bisogno o di minori abbandonati che abbiano compiuto il 6° e non superato il 18° anno di età, aventi domicilio nel comune di Todi.

– di svolgere, ove possibile, l’assistenza ai minori sopra indicati anche sotto forma di convitto e semiconvitto, nonché di accogliere parimenti in semiconvitto e dietro corresponsione di una retta, giovani di età superiore ad anni sei, figli di lavoratori.

– di assistere nel dopo scuola ragazzi di ambo i sessi in attività culturali e ricreative.

– di intervenire con mezzi e professionalità adeguate, anche in collaborazione con altre istituzioni, per contrastare le forme moderne di povertà materiali e immateriali, nonché l’ emarginazione sociale.

 

Allegato 3 – modulistica

MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA’

 

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’

(Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

Il/la sottoscritto/a_____________________________________________________________

(cognome)                                        (nome)

 

nato/a a__________________________________(_____) il____________________________

(luogo)                                  (prov.)

 

residente a _______________________________(_____) in via__________________________

(luogo)                                  (prov.)                         (indirizzo)

 

In relazione all’avviso pubblico per ………………

Dichiara di condividere le finalità della Fondazione secondo il vigente Statuto

consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000

per i casi dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi di

DICHIARA

Di possedere i titoli per partecipare alla selezione ed in particolare

Formazione professionale:

1) Diploma di laurea vecchio ordinamento oppure laurea specialistica ex DM 509/1999 o laurea magistrale ex DM 270/2004 preferibilmente in materie economico – giuridiche;

2) Esperienza lavorativa come da CV allegato

 

Di possedere i seguenti requisiti:

  1. a) cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  2. b) godere dei diritti civili e politici;
  3. c) idoneità fisica al servizio da espletare;
  4. d) non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano

l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti

nel casellario giudiziale;

  1. e) di non essere sottoposto a procedimenti penali;

 

Dichiaro di essere informato che, ai sensi e per gli effetti della legge vigente in materia di privacy i dati personali da me forniti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.

 

 

______________________________

(luogo e data)

 

Il/la dichiarante______________________________

(firma per esteso e leggibile)

 

 

 

La firma in calce non deve essere autenticata

Ai sensi dell’art. 38 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, la dichiarazione è sottoscritta dall’interessato

in presenza del dipendente addetto, ovvero sottoscritta o inviata all’ufficio competente, via fax, tramite un incaricato, oppure a mezzo posta, insieme alla fotocopia, non autenticata, di un documento di identità del dichiarante.

 

 

 

 

 

 

Vedere e completare con i nuovi aggiornamenti

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Note: Il modulo deve essere obbligatoriamente compilato in modalità digitale cliccando sugli appositi spazi e successivamente inviato all’indirizzo

di posta elettronica o PEC dell’ufficio competente.

Il sottoscritto ____________________________________________________________________

nato a _______________________________________ Il ___________ CF ___________________

Residente a ____________________________ Via _______________________________ n._____

Tel. ____________________________________ Cell. ____________________________________

ACCONSENTE

ai sensi e per gli effetti degli artt. 13 e 23 del D. L.gs. n. 196/2003, con la sottoscrizione del presente

modulo, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa allegata.

Letto, confermato e sottoscritto

_______________________, Li ___________

_________________________________________

Firma del dichiarante (per esteso e leggibile)

 

INFORMATIVA EX ART. 13 DEL D.LGS. N. 196/2003

Gentile Signore/a,

Desideriamo informarLa che il D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (“Codice in materia di protezione

dei dati personali”) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei

dati personali.

Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità

e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

  1. I dati da Lei forniti verranno trattati per le seguenti fnalità: ______________________________
  2. Il trattamento sarà effettuato con le seguenti modalità: manuale informatizzato altro
  3. Il conferimento dei dati è facoltativo obbligatorio (se obbligatorio, specifcare il motivo

dell’obbligo _____________________ ) e l’eventuale rifuto di fornire tali dati non ha alcuna

conseguenza potrebbe comportare la mancata o parziale esecuzione del contratto la

mancata prosecuzione del rapporto.

  1. I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione o

i dati potranno essere/saranno comunicati a: _____________ o diffusi presso: ____________

(Scegliere l’opzione in funzione del trattamento ed indicare, se presente, l’ambito di

comunicazione e/o diffusione).

Se nel trattamento sono coinvolti anche dati sensibili, occorre integrare la dichiarazione:

Il trattamento riguarderà anche dati personali rientranti nel novero dei dati “sensibili”, vale a

dire dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, flosofche o

di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od

organizzazioni a carattere religioso, politico o sindacale, nonché i dati personali

idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. I dati sanitari potranno essere trattati da

centri medici specializzati nel valutare l’idoneità al lavoro. (Scegliere la categoria che interessa).

Il trattamento che sarà effettuato su tali dati sensibili ha le seguenti fnalità: ___________________

sarà effettuato con le seguenti modalità: ___________________________________________

I dati in questione non saranno comunicati ad altri soggetti né saranno oggetto di diffusione o

i dati potranno essere/saranno comunicati a: _____________, o diffusi presso: ______________

(Scegliere l’opzione a seconda delle caratteristiche del trattamento e indicare, se presente,

l’ambito di comunicazione e/o diffusione, fermo restando il divieto relativo ai dati idonei a

rivelare lo stato di salute, di cui all’art. 26, comma 5, del D.Lgs. n. 196/2003).

La informiamo che il conferimento di questi dati è facoltativo obbligatorio (se obbligatorio,

specifcare il motivo dell’obbligo _____________________ ) e l’eventuale rifuto di fornire tali

dati non ha alcuna conseguenza potrebbe comportare la mancata o parziale esecuzione

del contratto la mancata prosecuzione del rapporto.

  1. Il titolare del trattamento è: _______________________________________________________

(Indicare la denominazione o la ragione sociale e il domicilio, la residenza o la sede del titolare)

  1. Il responsabile del trattamento è ___________________________________________________

(indicare almeno un responsabile, e, se designato ai fni di cui all’art.7 del D.Lgs. n. 196/2003,

indicare tale responsabile del trattamento; indicare, inoltre, il sito della rete di comunicazione o

le modalità attraverso le quali è altrimenti conoscibile in modo agevole l’elenco aggiornato dei

responsabili)

  1. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi

dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003.

 

Ndr dati RPD………….